Registrazione del contratto di comodato d’uso di immobili

Il contratto di comodato d’uso di beni immobili è soggetto, ai sensi dell’art. 5 della Tariffa, parte I, DPR 131/86, a registrazione in termine fisso ed in misura fissa.
La registrazione di tali contratti, pertanto, deve avvenire entro venti giorni dalla loro stipula.
La registrazione va richiesta presentando ad un ufficio dell’Agenzia delle Entrate i seguenti documenti:
–        due/tre copie in originale dell’atto da registrare;
–        Modello 69 di richiesta di registrazione in duplice copia, debitamente compilato;
–        due/tre marche da bollo da € 14,62 da applicare sull’atto da registrare;
–        Mod. F23 per il versamento dell’imposta di registro, pari ad € 168,00 (codice tributo 109T).

Clicca qui per Modello e istruzioni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tags: , , , ,

2 commenti


  1. Cosimo 

    Salve, cerco di clicclare dove dice “Clicca qui per Modello e istruzioni”, ma non c’è nessun link. Si potrebbe ripristinare? Grazie


  2. v.m. 

    Ripristinato, grazie a Lei per la segnalazione.

Lascia un commento

*